Book a flight, 6 Items menu. Go to active tab 3, Book a flight 3, Prenota un volo

Trova l'ispirazione

Voli economici

Cerchi le tariffe più economiche?

  • Calendario dei voli più economici
  • Tutto l'anno e tutte le destinazioni
  • Scegli la destinazione, la settimana di partenza e prenota il tuo volo!

Prenota un volo

Please select a one-way flight or with return

Scegli un paese

Seleziona un aeroporto

Scegli un paese

Seleziona un aeroporto

Our lowest fares

da
iLa tariffa mostrata è indicativa e si intende per un adulto, tasse incluse.

La mia prenotazione

Vedi la prenotazione

Vedi la prenotazione Prenotazioni di gruppo

Voglio aggiungere dei servizi extra al mio volo!

Check-in online

Fail il check-in online e risparmia tempo!

  • da 24 ore fino a 1 ora prima dell'orario di partenza previsto
  • unicamente voli operati da Brussels Airlines
Se il tuo volo è operato da una compagnia aerea partner, visita il sito web della compagnia aerea che opera il volo per effettuare il check-in.

Info voli

Arrivi e partenze

Puoi verificare lo stato di tutti i voli Brussels Airlines in partenza o a destinazione di Bruxelles.
Gli arrivi e le partenze sono indicati in ora locale.
Puoi cercare per:

  • numero di volo
  • aeroporto
  • rotta
Le informazioni sono disponibili per i voli previsti nei prossimi 3 giorni.
Per altre date, consulta l'orario dei voli.

La prenotazione di gruppo è possibile fino a un massimo di 40 persone. Ti preghiamo di modificare il numero di passeggeri e riprovare.

Prezzi più bassi* da Bruxelles a
I prezzi più bassi da A
Skip to before the list of fares
    Skip to after the list of fares
    *Tasse e supplementi inclusi. Tariffe soggette a disponibilità.

    New York Central Park

    New York City Central Park.

    Tra i più celebri parchi al mondo, Central Park è un’oasi naturale da visitare tutto l’anno frequentata sia da turisti che da newyorchesi.

    New York Brooklyn Bridge

    Brooklyn Bridge, New York City.

    Il ponte che collega Brooklyn e Manhattan, il Brooklyn Bridge, è uno dei simboli più fotografati di New York e un must per tutti i turisti.

    Skyline notturno di New York

    La città che non dorme mai.

    New York di notte è davvero spettacolare. Goditi uno degli skyline più impressionanti al mondo.

    Voli per New York

    New York è una città sorprendente e piena di fascino, un vero e proprio melting pot culturale che ospita centinaia di teatri, un’infinità di ristoranti e ovviamente anche Wall Street, il centro finanziario degli Stati Uniti. Mecca per i turisti per via delle sue attrazioni famose in tutto il mondo, quali la Statua della Libertà e Central Park, e oasi culturale grazie a musei come il Metropolitan Museum of Art, la Grande Mela saprà accontentare davvero tutti.

    Non aspettare un attimo di più, prenota subito il tuo biglietto per New York!


    Cosa fare a New York?

    La lista di cose da fare e da vedere a New York è interminabile. Ecco la nostra piccola guida (non esaustiva).

    1. Sali su una delle piattaforme di osservazione in cima a famosi grattacieli. È possibile raggiungere l’86esimo piano dell’Empire State Building, il 71esimo piano del Chrysler Building, il 70esimo piano del Rockefeller Center (Top of the Rock) e il 102esimo piano del World Trade Center. Dall’alto potrai godere di viste mozzafiato dello skyline di Manhattan e vivere un’esperienza indimenticabile.
    2. New York piattaforme di osservazioneA New York ci sono numerosi edifici rappresentativi, ma la Statua della Libertà è senza ombra di dubbio il più celebre. Se non ti va di visitare il museo, lo Staten Island Ferry (traghetto per Staten Island) è una buona alternativa ed è addirittura gratuito! Durante questa traversata di 20 minuti potrai godere di magnifiche viste della Statua, del porto e di Lower Manhattan.
    3. Attraversare il Brooklyin Bridge ha sicuramente il suo fascino. Primo ponte sospeso in acciaio mai costruito, all’epoca dell’inaugurazione nel 1883 era anche il più lungo al mondo con i suoi 470 metri di lunghezza. A Brooklyn non dimenticare di scattare una foto del luogo più popolare del quartiere di Instagram: Washington Street ti regala uno scorcio perfetto del Manhattan Bridge incorniciato dai tipici edifici della zona e, tempo permettendo, addirittura dell’Empire State Building.
    4. Rilassati a Central Park, il parco più famoso non solo di New York, ma del mondo intero. Esteso su un’area di 430 ettari nel bel mezzo di Manhattan, Central Park è ricco di monumenti da scoprire, come il Belvedere Castle, l’iconica Bethesda Fountain e il mosaico “Imagine” in omaggio a John Lennon nella zona di Strawberry Fields.
    5. Sei un fan delle serie americane? Partecipa a un tour guidato e ripercorri i passi dei tuoi eroi preferiti! Osserva New York con gli occhi di Superman, Batman e l’Uomo Ragno o scopri in ogni angolo riferimenti alle tue serie TV preferite come Friends, Mad Men, Sex & City, I Soprano, Gossip Girls...
    6. Se sei appassionato di musica, saprai che New York è la capitale del jazz. Visita i bar dove i jazzisti hanno scritto la storia di questo genere musicale e immergiti nella scena jazz contemporanea. È d’obbligo una tappa al Blue Note Jazz Club (131 West 3rd Street), dove i migliori musicisti della città renderanno la tua serata newyorchese indimenticabile.
    7. Shopping a New York
    8. Uno dei modi migliori per scoprire la Grande Mela è visitare i quartieri storici della città in sella a una bicicletta. Non lasciarti scoraggiare dal traffico, ci sono piste ciclabili protette dove potrai goderti un giro in tutta spensieratezza. Grazie al sistema di bike-sharing di New York, ti basterà prendere una bici e cominciare a pedalare. Il sistema Citi Bike prevede pass giornalieri, settimanali e annuali. Goditi uno spettacolo gratuito a Central Park, assisti a un concerto gospel a Harlem o dirigiti a Long Island City per una festa sul tetto del Moma PS1.
    9. Fai shopping! A New York puoi fare shopping praticamente ovunque e in qualsiasi momento. Macy’s e Bloomingdale's sono ad esempio due enormi grandi magazzini dove puoi trovare davvero di tutto. Se sei alla ricerca di marchi di alta moda a buon prezzo Century 21 e Loehmann's sono due centri commerciali dove troverai capi griffati a prezzi fortemente scontati. Le boutique di alta moda si trovano principalmente nell’impressionante Fifth Avanue, mentre Williamsburg è l’ideale per chi è alla ricerca di oggetti vintage. New York è anche il “paradiso degli accessori” di qualsiasi tipo. Scarpe, borse, articoli di elettronica o lingerie, la città saprà regalarti il meglio. Henri Bendel (712 Fifth Avenue) ha davvero tutto quello che ti occorre, ma in una fascia di prezzi piuttosto alta, mentre Aldo è più abbordabile e ha diversi punti vendita in tutta la città. I più sportivi perderanno la testa a NY: il flagship store della Nike (East, 6 57th St) è di 5 piani!
    10. Esplorare le librerie newyorchesi e sfogliare pagine e pagine di libri è una pura gioia. A Manhattan queste tre meritano assolutamente una visita: McNally Jackson Books (52 Prince St), Strand Book Store (828 Broadway) e 192 Books (192 Tenth Ave). Barnes & Noble è invece una catena di librerie con diversi punti vendita in città. Nel bar potrai goderti un buon libro accompagnato da una tazza di caffè.
    11. Voglia di un brunch della domenica? New York non ha eguali e avrai davvero l’imbarazzo della scelta. Ecco cinque dei nostri locali preferiti che non potranno mancare nella tua lista!
    12. Times Square è un must. Intenso, affollato, travolgente...come New York! Per farti in un’idea, dai un’occhiata al nostro video a 360°.

    Informazioni pratiche per il tuo viaggio a New York

    • I voli di Brussels Airlines arrivano e partono dall’aeroporto John Fitzgerald Kennedy (JFK), situato nella parte est di Long Island. Ci sono diversi modi per raggiungere Manhattan dall’aeroporto JFK:
      • in autobus: 90 minuti – 18 $ a persona
      • in treno & metro: circa 1 ora (a seconda delle coincidenze) – 7,75 $ a persona
      • in taxi: tra 40 e 90 minuti per raggiungere Midtown (a seconda del traffico) – circa 60 $
      • con Uber: tra i 40 e i 90 minuti per raggiungere Midtown (a seconda del traffico) – da 50 $ a più di 100 $ in base al veicolo scelto
    • Ora locale a New York:  
    • Moneta: la moneta ufficiale degli Stati Uniti è il dollaro americano ($, USD, US$). A New York troverai facilmente banche e distributori automatici e le carte di credito sono accettate ovunque. È possibile ritirare dollari direttamente dai bancomat, ma se preferisci cambiare la tua moneta, puoi farlo presso le banche o gli uffici di cambio.
    • Telefonate e Wi-Fi: il prefisso telefonico di New York è +1 845. Molti ristoranti, bar, caffè, stazioni metro e parchi pubblici offrono hotspot Wi-Fi gratuiti.
    • Prese elettriche: le prese elettriche degli Stati Uniti sono di tipo A e B (spinotti piatti), conosciute anche come spine standard americane. Il voltaggio standard è di 120 V e la frequenza standard è di 60 Hz. I viaggiatori europei e britannici devono portare con sé un adattatore con convertitore di voltaggio e fare attenzione durante l’utilizzo dei propri apparecchi elettrici negli USA per via della frequenza diversa.
    • Informazioni di viaggio: se sei cittadino di un paese parte del programma "Viaggio senza visto" (Visa Waiver Programme) puoi recarti negli Stati Uniti senza richiedere un visto, a condizione che tu possieda un ESTA valido (Electronic System for Travel Authorization). Verifica le condizioni e richiedi un ESTA qui.
      Dovrai inoltre essere in possesso di un passaporto elettronico in corso di validità. Puoi riconoscere un passaporto elettronico dal simbolo del "chip" presente sulla copertina. Queste regole si applicano anche ai passeggeri che transitano per gli Stati Uniti o che devono fare scalo negli Stati Uniti per raggiungere la loro destinazione finale. Si prega di notare che i viaggiatori che transitano per il Canada o fanno scalo in un aeroporto canadese per recarsi negli Stati Uniti (o viceversa), dovranno essere in possesso sia dell’eTA che dell’ESTA. Per tutte le informazioni relative a visti e documenti di viaggio, visita il sito web www.iatatravelcentre.com.
    • Vaccinazioni: per recarsi a New York non sono previste vaccinazioni obbligatorie per i viaggiatori europei. Per maggiori informazioni sanitarie, visita il sito web www.iatatravelcentre.com. È inoltre importante sapere che il sistema sanitario degli USA è molto diverso quelli di altri Paesi. Ti raccomandiamo di verificare qualora dovesti necessitare di un’assicurazione sanitaria prima di recarti negli Stati Uniti.

    Consigli di viaggio per turisti a New York

    • La metropolitana di New York (New York Subway) è il mezzo di trasporto più comune della città e anche il più conveniente. Il sistema metropolitano di New York è il più grande al mondo, non sorprende dunque che di tanto in tanto anche i newyorchesi salgano sul treno sbagliato! Ecco alcuni consigli utili:
      • Procurati una mappa della metropolitana. Puoi scaricare la mappa ufficiale della metro di New York qui o richiederne la vecchia e fidata versione cartacea. Sulla mappa noterai che le linee sono contraddistinte da colori diversi (blu, rosso, giallo, arancione e viola) e lettere (A,C,E....). Se prevedi di pernottare a Manhattan, la linea blu e la rossa dovrebbero coprire tutti i tuoi spostamenti.
      • Per orientarti, guarda il punto di partenza di ogni linea, in quanto anche se la rete è fitta, le linee hanno una copertura specifica. Ogni quartiere è servito in genere da una o due linee.
      • Vola a New York
      • Organizza il tuo viaggio con Trip Planner. Inserisci la tua posizione attuale e la tua destinazione. Lo strumento ti fornirà 3 itinerari possibili.
      • La metropolitana di New York funziona 24 ore al giorno 7 giorni su 7, ma fai attenzione, la frequenza di alcune linee è ridotta nelle ore notturne. Nonostante la metro di New York sia piuttosto sicura, sii prudente se viaggi di notte o alle prime ore del mattino.
      • Per utilizzare la metropolitana ti serve una MetroCard, che potrai acquistare presso i distributori automatici delle stazioni metro e pagare con carta di credito o bancomat. La MetroCard può essere utilizzata anche sugli autobus.
      • Il prezzo di base di un biglietto metro è di circa 3 dollari. Tuttavia, se prevedi di utilizzare frequentemente la metropolitana, è consigliabile la formula Pay-Per-Ride o unlimited (7 giorni o 30 giorni). Se ti fermi a New York per meno di 7 giorni, la Pay-Per-Ride card, che può essere condivisa da un massimo di 4 persone, è la soluzione ideale per te.
    • Con o senza pass? Le attrazioni di New York non sono economiche e acquistare un pass può ridurre i costi della tua vacanza. Tuttavia, ti ricordiamo che, nonostante i costi più contenuti, il pass non consente necessariamente di saltare le code e dovrai comunque procurarti un biglietto d’ingresso. Alcuni pass danno accesso a una fila prioritaria, ma i controlli di sicurezza sono gli stessi per tutti. Ecco i 4 principali pass disponibili. Raccomandiamo in qualunque caso di acquistare il pass sul sito web ufficiale e mai per strada.
      • New York Sightseeing Pass: consente di visitare fino a 10 attrazioni. Se riesci a sfruttarlo al massimo, il risparmio sarà davvero considerevole, anche se il pass costa 200 $ a persona. Attenzione: l’Empire State Building non è più incluso nell’offerta, ma potrai beneficiare di uno sconto di 40 $ su molte attrazioni non incluse nel pass.
      • New York City Pass: consente di visitare fino a 6 attrazioni per circa 100 $ a testa. Se è la tua prima volta a New York e hai a disposizione 3-4 giorni, è quello che fa per te. Con questo pass puoi addirittura visitare l’Empire State Building due volte nell’arco della stessa giornata: una di giorno e una di sera. Perfetto se vuoi goderti lo skyline di New York all’alba e al tramonto o ammirare la città illuminata di notte.
      • New York Pass: scegli tra 90 attrazioni e tour. Questa offerta può sembrare enorme, ma considera che non avrai mai tempo di visitare tutto, soprattutto se scegli il pass giornaliero (circa 124 $) Per approfittare al massimo del pass dovresti stare almeno 7 giorni, ma un pass per sette giorni costa circa 250 $. Per vedere se questo è il pass giusto per te, ti raccomandiamo di programmare in anticipo il tuo itinerario, in questo modo capirai quante attrazioni puoi effettivamente visitare durante il tuo soggiorno.
      • New York Explorer Pass: scegli tra 3 e 10 attrazioni su un’offerta totale di 60 attrazioni. Se non è la tua prima volta a New York e ti interessano attrazioni meno conosciute, questo pass è perfetto per te.

    Video di New York City

    Video di Laurent, un collega del team web appassionato di video di viaggi e fotografia.

    • Video a 360° di Times Square

      Video a 360° di Times Square
    • Times Square time-lapse

      Times Square time-lapse
    • New York Circle Line time-lapse

      New York Circle Line time-lapse

    Quando andare a New York?

    Il periodo migliore per visitare New York è qualsiasi periodo! A inizio autunno potresti trovare temperature ancora piacevoli, mentre a novembre cominciano ad abbassarsi, ma almeno potrai vivere il famoso Thanksgiving (ringraziamento). Niente al mondo è paragonabile a Natale a New York. In inverno le temperature possono scendere sotto lo zero, ma pattinare sul ghiaccio al Rockefeller Center è un’esperienza davvero unica! Le temperature primaverili sono più miti, ma non dimenticarti di portare stivali per la pioggia e un ombrello. L’estate è la stagione più calda a New York, ma anche in tanti altri posti! Buon divertimento!

    Pancakes New York

    Cosa mangiare a New York?

    A New York avrai l’imbarazzo della scelta anche per il cibo e potrai provare letteralmente qualsiasi tipo di cucina. Concediti una colazione turca, un pranzo Thai e una cena messicana per poi finire in bellezza la giornata sorseggiando un buon sakè in un bar giapponese. Ma New York ha ovviamente anche le sue specialità! Bagel, pizza dalla crosta sottile e pastrami on rye (carne di manzo tagliata a striscioline servita su pane di segale) sono alcune delle specialità newyorchesi assolutamente da provare.

    Ricordati che a NY la mancia è essenziale. I camerieri hanno infatti uno stipendio molto basso e ne dipendono quasi interamente. Non dovresti mai dare meno del 15% a meno che il servizio o il pasto non siano assolutamente terribili. In generale, i newyorchesi lasciano il 15-20% di mancia. Di solito le imposte sulle vendite non sono incluse nei menù dei ristoranti e nei prezzi dei negozi, quindi non dimenticare che devi aggiungere un’aliquota dell’8,875% ai tuoi acquisti. Un suggerimento per le mance nei ristoranti: non sai come calcolare il 15-20%? Basta raddoppiare l’importo dell’imposta (riportato separatamente sullo scontrino) per ottenere l’equivalente di una mancia del 17,75%!

    Consigli del nostro personale: come trascorrere 5 giorni a New York con i bambini

    Storia e foto di Ada, collega del team web e mamma che cerca sempre di fare del suo meglio (ma non sempre ci riesce...) 

    Little Italy New York City

    È finalmente arrivato il giorno in cui il tuo sogno si avvera: stai andando a NY! Stai già mettendo in valigia diversi outfit, uno per una serata in uno dei club più “in” della città, un altro per uno spettacolo a Broadway, uno per la cena in quel fantastico ristorante panoramico, quando ti accorgi di una presenza dietro di te e ti rendi improvvisamente conto: ho un figlio e verrà con me a New York! Quindi? Niente club, niente concerti, niente spettacoli a Broadway? No panic: New York è un luogo fantastico per famiglie con bambini. Le cose da fare sono talmente tante che non rimpiangerai (o forse solo un po’) di avere portato con te i più piccini. E non dimenticare che anche i newyorchesi hanno figli, quindi non esitare a portare i tuoi in ristoranti, spettacoli e musei!

    Alcuni suggerimenti prima di partire:

    • Metti in valigia scarpe comode per tutti: ti aspettano ore e ore di camminata, quindi pensa a cosa indosserete tutto il giorno.
    • Controlla le previsioni del tempo per il tuo soggiorno a New York e scegli i vestiti di conseguenza. Ma ricorda: il periodo migliore per visitare New York è qualsiasi periodo!
    • Pensa a portare un kit di medicinali da viaggio per i tuoi figli, ma tieni presente che la città è piena di farmacie dove troverai tutto ciò di cui hai bisogno.
    • Non sottovalutare il jetlag. Viaggiare in un fuso orario diverso può essere difficile sia per adulti che per bambini e se rimarrai a New York solo per un periodo limitato, vorrai goderti ogni momento. Ecco qualche consiglio: 
      • Se voli di mattina, avrai un intero giorno davanti a te una volta arrivato. Cerca di dormire durante il volo per risparmiare le forze. E cerca di rimanere sveglio fino all’ora di dormire.
      • Appena arrivato, metti indietro l’orologio, ma mantieni l’orario di casa sul cellulare (o viceversa). In questo modo potrai verificare se tuo figlio mangia e dorme regolarmente.
      • La luce del giorno regola l’orologio biologico, quindi anche se siete tutti esausti, porta i tuoi figli a fare una passeggiata e falli giocare in un parco giochi.
      • Assicurati che i bambini mangino prima di andare a letto. Quando si cambia fuso orario spesso è la fame a svegliarci, poiché il corpo pensa che sia l’ora di colazione, pranzo o cena.
      • Cerca di fare riaddormentare i bambini se si svegliano troppo presto. Se è fuori discussione, lascia che giochino o guardino la TV e poi falli alzare. New York all’alba è straordinaria e svegliarsi presto ha i suoi vantaggi: niente file alle principali attrazioni e niente folle nei luoghi più gettonati.
      • Attenzione ai pisolini: spesso si vuole solo chiudere un attimo gli occhi e si finisce per dormire per ore. Questo non aiuta di certo il tuo bioritmo.
    • Prepara i tuoi figli: spiega che andrete in una città molto grande e che non devono mai allontanarsi da te. Se non hanno familiarità con i mezzi pubblici, prova a prendere un paio di volte quelli della tua città.

    Giorno 1 – Che la vacanza a New York abbia inizio!

    Anche se non vedi l’ora e desideri cominciare a esplorare la città non appena atterrato all’aeroporto JFK , il primo giorno è bene non esagerare. Tu e i tuoi figli sarete stanchi per il volo. Vai con calma, esplora il quartiere del tuo hotel o appartamento, cerca di trovare un parco giochi e prova i trasporti pubblici. Se proprio non riesci ad aspettare, valuta l’ipotesi di salire su uno degli autobus hop-on hop-off (esistono biglietti plurigiornalieri) per farti una prima impressione della città.

    Staten Island Ferry, New York City, vista di Manhattan

    Giorno 2 – Staten Island e la Statua della Libertà

    A New York ci sono molti edifici rappresentativi, ma la Statua della Libertà è senza ombra di dubbio il più celebre. Se non ti va di visitare il museo, lo Staten Island Ferry (traghetto per Staten Island) è una buona alternativa ed è addirittura gratis! Durante questa traversata di 20 minuti potrai godere di magnifiche viste della Statua, del porto e di Lower Manhattan. A questo punto sarai pronto per conquistare New York! 

    Trovandoti in Lower Manhattan, potrai raggiungere a piedi il Financial District, Wall Street (sì, molti bambini terranno gli occhi ben aperti nella speranza di avvistare l’Uomo Ragno) e Trinity Church. Se vuoi spiegare ai tuoi figli le vicende dell’11 settembre, puoi recarti a Ground Zero, che si trova nelle vicinanze,

    Dopodiché potrai goderti un po’ di riposo nei bei giardini attorno a City Hall. Qui i tuoi figli potrebbero incontrare per la prima volta i famosi scoiattoli di New York! Hai un certo languorino? Allora è il momento di dirigersi a Little Italy e Chinatown. 

    Dopo qualche delizioso involtino primavera o una pizza e gelato ti sentirai pronto per l’ultimo sprint della giornata: l’elegante Soho e l’eclettico Tribeca.

    Giorno 3 – Manhattan e Central Park

    È finalmente giunto il momento di dirigersi verso il cuore di Manhattan e di vedere Times Square. Solitamente molto affollato, se il jetlag ti trascinerà in questo quartiere alle prime ore del mattino scoprirai un volto del tutto inusuale di questo luogo simbolo di NY e potrai scattare indisturbato selfie e foto. 

    Una visita a New York non può dirsi completa senza salire su una delle piattaforme di osservazione in cima a famosi grattacieli. È possibile raggiungere l’86esimo piano dell’Empire State Building (attenzione a King Kong però!), il 71esimo piano del Chrysler Building, il 70esimo piano del Rockefeller Center (Top of the Rock) o il 102esimo piano del World Trade Center. Dall’alto potrai godere di viste mozzafiato dello skyline di Manhattan e vivere un’esperienza indimenticabile. Per tutti e quattro gli edifici è sempre consigliato prenotare in anticipo online. Proprio di fronte al Rockefeller Center troverai la famosa pista di pattinaggio (da ottobre ad aprile), circondata da circa 200 bandiere (un buon ripasso di geografia è d’obbligo se non vuoi fare un figuraccia davanti ai tuoi figli!). 

    E ora sei pronto per scoprire un altro simbolo di New York: Central Park. Entra dal Children’s Gate e goditi il celebre zoo (da non perdere i famosi pinguini di Madagascar), cavalca uno dei cavalli dell’antica giostra o fai un giro in barca. Gli adulti potrebbero cercare la zona di Strawberry Fields (dedicata a John Lennon) e tentare di riconoscere ambientazioni di film!

    Central Park New York City

    Giorno 4 – Cose da fare con i bambini a New York

    Ok bambini, oggi andiamo in un museo! Ma quale? Ecco che le cose si fanno difficili: New York ospita centinaia di musei e la maggior parte offre attività per i più piccini. Solo per citarne alcuni: American Museum of Natural History (da non perdere la galleria dei dinosauri), New Public Library (dai un’occhiata alla zona dedicata a Winnie-the-Pooh), Metropolitan Museum of Art (offre atelier per i bambini), Museum of Modern Art - MoMa (Family Day e attività per la famiglia), Guggenheim Museum (i bambini adoreranno questo divertente edificio circolare, ma dovrai mettere in chiaro che non si tratta di un enorme scivolo), Children’s Museum of Manhattan (con l’area gioco “Dora l’esploratrice”), Brooklyn’s Children Museum (scopri le culture del mondo e la natura nel primo museo al mondo per bambini), New York Hall of Science (in estate troverai un parco giochi all’aperto dedicato alla scienza e un minigolf), Discover Times Square (centro esposizioni che offre mostre a durata limitata, purtroppo quella su Star Wars è finita!), Museum of the Moving Image (dove si può giocare a diversi videogiochi), Madame Tussauds New York (museo delle cere famoso in tutto il mondo). 

    Noi abbiamo visitato due dei musei citati, indovina quali?

    Giorno 5 – Coney Island

    È il tuo ultimo giorno a New York. Siete tutti un po’ stanchi per via delle lunghe camminate, visite turistiche e cose da fare (stammi vicino, dammi la mano, rimani seduto...) e da non fare (non correre, non salire lassù, non rovesciare il tuo succo di mela da 6 $ sul completo da 3000 $ di quel signore...). Desideri rivedere il sorriso sul volto dei tuoi figli? Allora portali a Coney Island, il divertimento è garantito! 

    Il luna park comprende oltre 50 attrazioni, tra cui le storiche montagne russe Cyclone, aperte nel 1927. Se ti va di camminare, puoi farlo sulla Riegelmann Boardwalk, il più lungo pontile di legno al mondo, respirando la fresca aria di mare e perché no, ascoltando l’album “Coney Island Baby” di Lou Reed o anche solo l’omonima canzone di Tom Waits se i tuoi figli richiedono particolare attenzione. 

    In alternativa, puoi visitare il famoso New York Aquarium e goderti lo spettacolo dei leoni di mare e vedere una miriade di squali. Se ti piacciono gli animali, anche il Bronx Zoo è una buona opzione: è semplicemente lo zoo più grande del mondo! Se ami la natura più di ogni altra cosa, allora visita il New York Botanical Garden o il Brooklyn Botanic Garden.

    È finita! È giunto il momento di andare in aeroporto e tornare a casa. Ti auguriamo un buon volo di ritorno e già che ci sei, comincia a programmare la tua prossima vacanza di famiglia con Brussels Airlines. È stato divertente, non è vero?

    Trova le migliori offerte di alloggio e di noleggio auto con i nostri partner di fiducia.

     

    Prenota ora il tuo volo per New York!

    Non aspettare un attimo di più, prenota il tuo biglietto aereo per New York con Brussels Airlines. Scopri i nostri prezzi migliori.
    Prenota ora