Book a flight, 6 Items menu. Go to active tab 3, Book a flight 3, Prenota un volo

Trova l'ispirazione

Voli economici

Cerchi le tariffe più economiche?

  • Calendario dei voli più economici
  • Tutto l'anno e tutte le destinazioni
  • Scegli la destinazione, la settimana di partenza e prenota il tuo volo!

Prenota un volo

Please select a one-way flight or with return

Scegli un paese

Seleziona un aeroporto

Scegli un paese

Seleziona un aeroporto

Our lowest fares

da
iLa tariffa mostrata è indicativa e si intende per un adulto, tasse incluse.

La mia prenotazione

Vedi la prenotazione

Vedi la prenotazione Prenotazioni di gruppo

Voglio aggiungere dei servizi extra al mio volo!

Check-in online

Fail il check-in online e risparmia tempo!

  • da 24 ore fino a 1 ora prima dell'orario di partenza previsto
  • unicamente voli operati da Brussels Airlines
Se il tuo volo è operato da una compagnia aerea partner, visita il sito web della compagnia aerea che opera il volo per effettuare il check-in.

Info voli

Arrivi e partenze

Puoi verificare lo stato di tutti i voli Brussels Airlines in partenza o a destinazione di Bruxelles.
Gli arrivi e le partenze sono indicati in ora locale.
Puoi cercare per:

  • numero di volo
  • aeroporto
  • rotta
Le informazioni sono disponibili per i voli previsti nei prossimi 3 giorni.
Per altre date, consulta l'orario dei voli.

La prenotazione di gruppo è possibile fino a un massimo di 40 persone. Ti preghiamo di modificare il numero di passeggeri e riprovare.

Prezzi più bassi* da Bruxelles a
I prezzi più bassi da A
Skip to before the list of fares
    Skip to after the list of fares
    *Tasse e supplementi inclusi. Tariffe soggette a disponibilità.

    Bruxelles, Grand Place

    La Grand Place

    Considerata una delle piazze più belle d'Europa, questa famosa attrazione turistica ospita uno spettacolo di luci e suoni a Natale e in estate.

    Bruxelles, AfricaMuseum

    L'AfricaMuseum

    Questo museo offre una vasta raccolta unica nel suo genere della storia, geografia, geologia, ecc., dell'Africa centrale, oltre a un piacevole laghetto attorno al quale passeggiare.

    Bruxelles, basilica di Koekelberg

    La basilica di Koekelberg

    Scopri una delle cinque chiese più grandi al mondo! Questo spettacolare monumento art déco offre una vista incredibile su Bruxelles e comprende anche due musei che ospitano mostre diverse ogni anno.

    Bruxelles, Mont des Arts

    Voli per Bruxelles

    Capitale del Belgio e cuore politico dell’Europa, Bruxelles incanta i turisti grazie al suo fascino sofisticato. Accogliente e rilassata, è la destinazione perfetta sia per chi cerca la cultura, ma anche per chi vuole concedersi qualche prelibatezza o dedicarsi allo shopping.

    Tradizione e modernità si fondono, dando vita a una città unica. Dalla splendida Grand Place ai moltissimi musei, passando per i palazzi in stile Art Nouveau e la cucina tipica, Bruxelles saprà conquistarti al primo sguardo. Sei pronto per immergerti nella sua atmosfera cosmopolita?

    Cerca subito un volo con Brussels Airlines e organizza la tua vacanza a Bruxelles!


    Cosa fare a Bruxelles?

    1. Se hai solo un giorno per visitare Bruxelles, non perderti la Grand Place, la splendida piazza principale della città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, la cattedrale gotica, la statua del Mannekin Pis e l’Atomium, l’iconico monumento in acciaio a forma di atomi.
    2. Grazie alla Brussels Card, entri gratis in molti dei musei della città, tra cui il Museo delle Belle Arti, il Museo Magritte e il MIMA, dedicato all’arte contemporanea.
    3. Bruxelles è anche la città dei fumetti, orgoglio nazionale grazie anche al celebre personaggio Tintin, nato dalla matita del disegnatore belga Hergé. Rendi omaggio ai famosi fumettisti belgi visitando il fantastico Museo del Fumetto di Bruxelles.
    4. Il maestoso Palazzo Reale, sede della monarchia belga, è un incredibile gioiello in stile neobarocco francese, immerso nel verde e situato nella parte alta della città, di fronte al Parco Reale. La residenza ufficiale della famiglia reale è invece nel Castello di Laeken, appena fuori Bruxelles.
    5. Bruxelles, Atomium
    6. La capitale dell’Europa è rinomata anche per i suoi palazzi in stile Art Nouveau, molti opera del celebrato architetto Victor Horta, come il suggestivo Hotel Tassel o la Casa Autrique.
    7. Se hai scelto di concederti un po’ di shopping a Bruxelles, in città troverai sia le grandi boutique di moda che tanti piccoli atelier di stilisti e designer emergenti. Se ami il vintage e l’antiquariato, il quartiere che fa per te è il Sablon.
    8. La vita notturna di Bruxelles è una delle più movimentate d’Europa, grazie ai numerosi nightclub sorti intorno all’area della Grand Place o nei quartieri alla moda di Saint-Géry e Dansaert.
    9. Vuoi organizzare una gita fuori porta? Sali sul treno da Bruxelles a Bruges e scopri la bellezza del suo centro storico medievale.
    10. Un’altra destinazione belga raggiungibile via treno è Gand, una delle città più importanti del Medioevo, dove ancora oggi la storia sembra essersi fermata. Vuoi scoprire altre città del Belgio? Allora l’Hi Belgium Pass fa per te! Scopri di più.

    Informazioni utili sul viaggio a Bruxelles

    • I voli Brussels Airlines atterrano e decollano dall’Aeroporto Internazionale di Bruxelles - Brussels Airport, situato a Zaventem a 14 km a nord-est della città, collegato al centro città via treno, autobus e taxi.
    • Trasporti: Dalla stazione ferroviaria situata all’interno della struttura è possibile prendere il treno-navetta Airport City Express, che ferma alle tre grandi stazioni di Bruxelles: Gare du Nord, Gare du Midi e Gare Centrale. Il servizio è in funzione ogni giorno dalle 05:30 alle 23:30, con treni ogni 15 minuti, e il tragitto dura da 15 a 25 minuti. In città ci si può spostare tramite metropolitana, autobus o tram.
    • Fuso orario: UTC+1, UTC+2 in ora legale.
    • Moneta: Euro (EUR).
    • Telefonate e Wi-Fi: il prefisso telefonico internazionale per il Belgio è +32 o 0032; l’accesso a internet è disponibile gratuitamente nella maggior parte dei locali pubblici e nella metropolitana.
    • Prese elettriche: in Belgio si utilizzano i 230 volt, a 50 Hertz. Le spine sono generalmente di tipo E a 2 poli: ti consigliamo di partire con un adattatore universale.
    • Informazioni di viaggio: i cittadini dei paesi dell’area Schengen non necessitano di visto per visitare il Belgio, ma devono essere provvisti di un documento d’identità valido. Per tutte le informazioni relative a visti e documenti di viaggio, visita il sito web www.iatatravelcentre.com.
    • Vaccinazioni: non sono necessarie vaccinazioni per il Belgio. Per maggiori informazioni, visita il sito web www.iatatravelcentre.com.

    Cosa fare e cosa non fare a Bruxelles

    • Non dimenticare mai di acquistare il biglietto per i mezzi pubblici: i controlli sono frequenti e avvengono normalmente a fine corsa.
    • La maggior parte dei negozi a Bruxelles apre dalle 10 alle 18 e non tutti sono aperti di domenica.
    • Non uscire a cena troppo tardi, perché molti ristoranti chiudono dopo le 21.
    • Prima di visitare un museo, controlla il giorno di chiusura settimanale (spesso è il lunedì).
    • Se visiti la città d’inverno, ricordati di mettere in valigia dei vestiti pesanti.

    Frasi utili e vocabolario essenziale

    In Belgio esistono tre lingue ufficiali: il francese, il neerlandese (fiammingo) e il tedesco. La città di Bruxelles è bilingue francese e fiammingo, ma se non parli nessuna delle due lingue, non preoccuparti: la maggior parte dei belgi conosce anche un po’ d’inglese. Ecco un frasario di sopravvivenza in francese e fiammingo, per non farti trovare impreparato.

    • Buongiorno: Bonjour- Goeidag
    • Buonasera: Bonsoir - Goede avond
    • Sì/No: Oui/Non - Ja/niet
    • Arrivederci: Au revoir – Tot ziens
    • Grazie: Merci - Dank u
    • Parla inglese?: Parlez-vous anglais? - Doe je spreekt Engels?
    • Mi sono perso: Je me suis perdu - Ik ben de weg kwijt
    • Non capisco: Je ne comprends pas - Ik begrijp het niet
    • Mi chiamo…: Je m’appelle… - Ik ben...

    Bruxelles, cioccolatini

    Quando andare a Bruxelles?

    La capitale del Belgio ha un clima temperato, con massime intorno ai 24° in luglio e agosto. Gli inverni sono piuttosto piovosi, con temperature che si aggirano sui 4-7°. Molti turisti scelgono di visitare Bruxelles in tarda primavera ed estate, ma in realtà ogni momento dell’anno è perfetto per scoprire la città.

    Cosa mangiare a Bruxelles?

    Nessuna visita a Bruxelles è completa senza aver assaggiato il cioccolato, le frites (patatine fritte), le moules (cozze) e i waffle. Nei mesi più freddi ti consigliamo di “riscaldare” la tua giornata in uno dei tanti accoglienti e caratteristici caffè o pub. E non dimenticare una birra trappista!
    Nella vasta scelta di ristoranti a Bruxelles, prova uno dei piatti tipici:

    • la carbonade flamande, uno stufato di manzo;
    • il waterzooi, a base di pollo e panna;
    • lo stoemp, un contorno a base di patate.

    Eventi culturali a Bruxelles

    • Ogni due anni la Grand Place viene ricoperta dal tappeto di fiori, un lavoro che impegna centinaia di esperti giardinieri, lasciando senza fiato chi ha la fortuna di ammirarlo.
    • L’Ommegang è una processione in costume che si svolge ogni anno agli inizi di luglio, attraversando tutte le vie del centro.
    • La Brussels Jazz Marathon è in programma ogni anno a maggio e per tre giorni riempie la città di concerti gratuiti.
    • Se hai deciso di visitare Bruxelles nel periodo dell’avvento, non perderti uno dei suggestivi mercatini di Natale che riscaldano la città con le loro luci, profumi e colori.

    Scopri il meglio del Belgio


    Il Belgio? Tutto il mondo in 31.000 km2

    Il Belgio ha tutto: mare e montagne (sì ok, magari colline), una cucina squisita e ottime patate fritte, ritmo congolese e musica elettronica, arte medioevale e architettura all'avanguardia. E tutto ciò, incredibilmente, a meno di un'ora di distanza l'uno dall'altro.

    Anversa, la capitale dello stile

    Un buon motivo per scegliere Anversa? Perché è una città di tendenza, e lo è sempre stata. Lo vedi nell'architettura (pensa alla stazione. E al porto!), nei musei (ah, il MAS con vista a 360°. E la raffinata arte del Museo Mayer van den Bergh!) e persino nella cucina. E ancora, dov'è che uno chef stellato Michelin decide di aprire una friggitoria di lusso? Nell'affascinante città sulla Schelda, appunto.

    Scopri di più su Anversa

    La creatività è sempre stata un tratto peculiare della città di Anversa: se nel XVI e XVII secolo essa si concretizzava nelle opere dei grandi maestri Rubens e Van Dyck, nel XX e XXI secolo la città ha ispirato le creazioni di grandi stilisti come Dries Van Noten e Walter van Beirendonck. Dal punto di vista culturale c’è molto da fare ad Anversa, ma la città merita una visita anche per i suoi eccellenti ristoranti, i suoi caffè e i locali esclusivi. E naturalmente, per lo shopping: ogni prima domenica del mese, tutti i negozi sono aperti. Proprio come i diamanti che l’hanno resa famosa, la città brilla per la sua architettura che spazia da edifici medievali, a perle del Liberty fino ad arrivare alle forme contemporanee del MAS (Museum Aan de Stroom), il museo sul fiume.

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Mentre sei al birrificio De Koninck, visita uno dei locali del posto. Le creazioni dolci firmate Chocolatier Jitsk sono apprezzate in tutto il mondo. Il caseificio Van Tricht ha un negozio proprio qui e per gli amanti della carne c'è il Butcher's Store. Aggiungi un panificio, un negozio di biciclette e un posto dove goderti una Bolleke appena spillata e hai tutto ciò che ti serve.
    • SHOPPING Nella città degli stilisti, i negozi di moda sono ovunque. Per scoprire il meglio della moda di Anversa, inizia dalla Nationalestraat e dirigiti verso Het Zuid (il quartiere sud).
    • DIVERTIMENTO I "creativi" benestanti fanno la fila al bar-caffetteria Vitrin (Marnixplaats 14), situato in una piazza chiave del quartiere alla moda di Zuid (Sud). Oppure scegli il Bar Palmier (Volksstraat 16) per vini crudi, birre artigianali e cocktail eleganti.
    Scopri Anversa con l'Hi Belgium Pass

    Gent, la capitale hipster

    Cosa rende Gent così speciale? Semplice, la combinazione perfetta di antica austerità e moderna ribellione! Qui dal Gravensteen medioevale (il Castello dei Conti di Fiandra) raggiungi direttamente il museo del design, percorri stradine piene di graffiti sperimentali per raggiungere l'imponente cattedrale di San Bavone, dove è conservata “L’Adorazione dell’Agnello Mistico” (tranne il pannello rubato, ovviamente...). Qui gusti salsicce trendy e smorzi la fame con i veri cuberdon, le caramelle tipiche della città. Secondo Lonely Planet, Gent è il "segreto meglio conservato del Belgio" e noi non possiamo che essere d'accordo!

    Scopri di più su Gent

    “Un segreto all’interno di un segreto: Gent (in francese Gand) è con grande probabilità la più bella città europea che non avresti mai pensato di visitare, in un Paese che continua a essere terribilmente sottovalutato.”- Lonely Planet. Se sei il tipo di visitatore che preferisce esplorare lontano dalle orde di turisti, la stravagante Gent fa proprio al caso tuo.

    Il segreto del successo di questa città è il suo eccellente mix di passato straordinario e presente dinamico e vivace. Con i suoi corsi d’acqua, le sue guglie e i suoi palazzi centenari, Gent cela uno dei più affascinanti panorami europei. Ma questo non è solamente un posto per dimenticare le proprie preoccupazioni. Gent è anche la più grande città universitaria delle Fiandre, il che comporta un’abbondanza di caffè dove rimanere per ore e ore, ristoranti a buon prezzo e un’atmosfera rilassata. Sotto lo sguardo vigile del Castello di Gravensteen o Castello dei conti di Fiandra, la città vanta un teatro dell’opera, 18 musei, 100 chiese e più di 400 edifici storici.

    L'attrazione più famosa di Gent è il celebre Polittico dell’Agnello Mistico, dipinto dai fratelli Jan e Hubert van Eyck nel 1432. L’opera è ancora situata nella sua ubicazione originale, la cattedrale di San Bavone. Gli abitanti di Gent, seppure molto orgogliosi della loro città, sono alquanto modesti e non ne vanterebbero mai i meriti. Forse è per questo che il resto del mondo ha impiegato così tanto tempo per scoprire questo piccolo gioiello.

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Gusta ottimo pietanze presso l’Holy Food Market (Beverhoutplein 15), ubicato in una cappella del XVI secolo. Fermati per gustare delizioso cibo da strada; ci sono moltissime possibilità vegetariane nella capitale veggie d’Europa!
    • SHOPPING Ami il vintage e sei alla costante ricerca del pezzo unico? Scatenati nei numerosi negozi situati attorno al Vrijdagmarkt.
    • DIVERTIMENTO Sorseggia cocktail originali al Jigger’s, il bar senza tempo (Oudburg 16) e rimani felicemente sorpreso da un mix di prodotti locali e fatti in casa.
    Scopri Gent con l'Hi Belgium Pass

    Bruges, la capitale del patrimonio

    Il cuore di Bruges, circondato da un anello quasi ininterrotto di canali, è l’esempio di architettura medievale meglio preservato delle Fiandre. Il centro della città è un’immagine da cartolina ed è quasi impossibile scattare una brutta foto. La bellezza stupefacente e la cultura di questa città indimenticabile possono essere facilmente esplorate a piedi, con un tour in battello lungo i canali tranquilli o un giro nelle carrozze trainate da cavalli sulle strade lastricate. Sebbene Bruges sia una piccola cittadina, esplorare tutti i suoi tesori architettonici e artistici, i suoi elementi folkloristici, i negozi di cioccolato, le boutique di merletti e i ristoranti tradizionali richiederà con grande probabilità più di una giornata. Il centro storico di Bruges fa parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO e presenta un’infinità di luoghi di interesse.

    Scopri di più su Bruges

    Bruges è una città magica che ti farà sentire sul set di un film. E non a torto, dato che nel 2008 In Bruges - La coscienza dell’assassino fu girato proprio qui. Questo film narra le vicende di due sicari, interpretati da Ralph Fiennes e Colin Farrel, che dopo un duro lavoro si rifugiano nella cittadina belga. Durante l’età dell’oro di Bruges, il XV secolo, le belle arti dominavano il panorama. La popolarità dei Primitivi fiamminghi è legata alla prestigiosa dinastia dei Borgogna. Le opere di fama mondiale di Jan Van Eyck, Hans Memling e altri importanti maestri fiamminghi possono essere ammirate presso il Museo Groeninge, l’Ospedale di San Giovanni, la Cattedrale di San Salvatore e la Chiesa di Nostra Signora.

    I nostri suggerimenti

    • GASTRONOMIA Il Bistro Bruut (Meestraat 9) è stato completamente ristrutturato, la sua sala da pranzo ora mescola lampade di stile industriale con tavoli di legno riciclato. Il ristorante franco-belga Assiette Blanche (Philipstockstraat 23-25, assietteblanche.be) è frequentato da una clientela locale molto chic.
    • SHOPPING La cioccolateria della famiglia Dumon (Eiermarkt 6), situata vicino alla piazza del mercato, sembra una casa delle bambole, mentre il negozio BbyB (Sint Amandstraat 39) vende le creazioni di cioccolato dello chef Bart Desmidt racchiuse in confezioni minimaliste di colore Pantone. I gusti sono gusti, ma al Goûts et Couleurs (Ezelstraat 5), sanno il fatto loro! Arredamento Hay, accessori con un tocco scandinavo o belga, ottimo design retrò e mini gadget da tenere per sé o da regalare. Optiek Hoet (Vlamingstraat 19): nessun look trendy, che si tratti di un designer, di un pubblicitario o di un’addetta ai media, può considerarsi completo senza un paio di occhiali Hoet. Qui potrete trovare i modelli classici del marchio. La moda per chi detta le mode. Nati a Bruges, famosi in tutto il mondo.
    • DIVERTIMENTO Nel famoso 't Brugs Beertje (Kemelstraat 5) si possono provare più di 300 tipi di birre differenti, tra cui la birra ufficiale di Bruges, la "Brugse Zot". Il Comptoir des Arts (Vlamingstraat 53) è un wine bar in cui si suona musica jazz in una cornice ricca di atmosfera. L’ultima tendenza a Bruges ha un nome: Groot Vlaenderen (Vlamingstraat 94), un magnifico ed elegante cocktail bar dove ogni cocktail viene preparato con grande abilità e esperienza proprio davanti ai tuoi occhi.
    Scopri Bruges

    Lovanio, la capitale delle idee

    Lovanio è una città eclettica. Da un lato vanta un'antica eredità, con il municipio del XV secolo in stile tardo gotico, vero gioiello architettonico, e le numerose chiese gotiche e barocche. E l'università e il Giardino Botanico che sono i più antichi del paese. E, ancora, il birrificio Stella Artois, con la sua storia di tradizione e perizia artigianale. Dall'altro, l'università riempie la città di giovani che le conferiscono un'atmosfera vibrante e innovativa, tangibile soprattutto sull'Oude Markt, il cuore pulsante della vita notturna e zona di locali.

    Scopri di più su Lovanio

    Per placare la tua sete di conoscenza o semplicemente la tua sete, Lovanio è il posto che fa per te. Questa giovane cittadina, a meno di mezz’ora di treno da Bruxelles, ospita una delle università più antiche d’Europa (KU Leuven) e nasconde ad ogni angolo un pezzo di storia. Alcuni fortunati studenti hanno addirittura l’enorme privilegio di vivere nel beghinaggio in pietra del XIII secolo (Groot Begijnhof), entrato a fare parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. E dove ci sono studenti... c’è birra! Lovanio è la capitale incontrastata della produzione di birra in Belgio, un’impresa non da poco in un Paese che produce centinaia di deliziose varietà. È qui che si trova la sede di AB Inbev, il più grande produttore di birra mondiale, famoso per la marca Stella Artois. L’università, una delle più antiche e importanti d’Europa, si trova nel centro di Lovanio e i suoi edifici storici dominano molte piazze e strade. Fin dalla sua fondazione, nel 1452, l’università e i suoi 40.000 studenti e professori hanno un legame speciale con la città. Lovanio è il luogo ideale per il viaggiatore curioso con tempo a disposizione per esplorare. Si tratta di una città intima: qualsiasi posto è facilmente raggiungibile a piedi o in bicicletta.

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Al centro della scena culinaria di Leuven si trova il ristorante Essenciel (Muntstraat 23), gestito da un famoso giovane chef fiammingo.
    • SHOPPING Parijsstraat, Mechelsestraat e Vismarkt: luoghi da non perdere per chi preferisce qualcosa di originale e alla moda. Con deliziose boutique, ristoranti e negozi di gastronomia.
    • DIVERTIMENTO Assaggia le birre Con Domus e Nostra Domus presso il birrificio Domus (Tiensestraat 8).
    Scopri Lovanio con l'Hi Belgium Pass

    Mechelen, la capitale della diversità

    Situata nel cuore delle Fiandre, a metà strada tra Bruxelles e Anversa, Mechelen (in francese Malines) si trova a soli 11 minuti di treno dall’aeroporto di Bruxelles. Approfittane per passeggiare tra i monumenti e le principali attrazioni di questa città dove tutto è facilmente raggiungibile a piedi. Scoprirai edifici storici e antiche tradizioni tramandate fino ad oggi, per un’esperienza davvero eccezionale. Gli abitanti di Mechelen saranno lieti di darti un caloroso benvenuto!

    Scopri di più su Mechelen

    Mechelen è una cittadina pittoresca ricca di fascino e di storia, ma è probabilmente più conosciuta per la sua scuola di carillon. In effetti, studenti provenienti da tutto il mondo vengono qui per imparare a suonare le campane. Una delle esperienze più piacevoli che si possano vivere a Mechelen è proprio sorseggiare una birra locale seduti sulla terrazza di un caffè mentre si ascolta la musica incantevole che sembra provenire dal cielo. La città è ricca di negozietti caratteristici, aree pedonali e deliziose piazzette. L'eleganza delle maestose chiese e dei palazzi secolari non smette di affascinare. Mechelen è una città per tutte le età. I più giovani possono divertirsi al Museo del Giocattolo, a Technopolis o a Planckendael, mentre i giovani di spirito potranno intrattenersi presso l'Anker, uno dei più antichi birrifici operanti in Belgio. Mechelen ha più di 336 edifici e monumenti storici e compare per ben cinque volte nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO!

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Il ristorante Het Anker (Guido Gezellelaan 49) serve dei piatti classici a base di birra, mentre Lam’eau (Van Beethovenstraat 8), un’antica brasserie situata sul lungofiume, propone piatti tipici della tradizione belgo-francese. Per un’esperienza nuova, prova Den Grooten Wolsack (Wollemarkt 16): qui potrai provare il “foodpairing”, un concetto culinario completamente nuovo.
    • SHOPPING Nel negozio Kaashandel Schockaert (IJzerenleen 28) troverai quasi 300 tipi di formaggi diversi, tra cui il "Gouden Carolus Brouwerskaas", fabbricato con birra locale.
    • DIVERTIMENTO Unwined (Steenweg 22) è un semplice locale che offre un’ampia scelta di ottimi vini da tutto il mondo.
    Scopri Mechelen con l'Hi Belgium Pass

    Ypres, la capitale della pace

    Ypres è una città dal ricco e complesso passato. Fiorente luogo di commercio nel Medioevo, quando la città era uno dei principali centri di tessitura delle Fiandre, fu ridotta in rovina durante la Prima Guerra Mondiale (1914-1918). Oggi Ypres è il cuore della regione dei Flanders Fields, i campi della Grande Guerra: il Mercato dei Tessuti ospita il rinomato museo internazionale In Flanders Fields e dall'estate 2018 anche il museo di Ypres. Il Last Post – il tradizionale e commovente saluto finale ai caduti – viene eseguito ogni sera alle 20 alla Porta di Menin. Altri musei e luoghi legati alla Prima Guerra Mondiale, come cimiteri e rovine nei dintorni di Ypres, raccontano gli eventi accaduti 100 anni fa, e permettono di non dimenticare il passato.

    Scopri di più su Ypres e la regione dei Flanders Fields

    Nel centro di Ypres troverai bar accoglienti e deliziosi ristoranti, negozi e possibilità di comodi alloggi, che renderanno il tuo soggiorno indimenticabile. La regione dei Flanders Fields – anche nota come il Westhoek – fu teatro di alcune drammatiche battaglie della Prima Guerra Mondiale e la memoria delle 500.000 vittime è ancora viva. Ma il Westhoek è anche una regione molto accogliente, ricca di panorami stupendi. Passeggia per il centro di Ypres e scopri i dintorni in bici, scooter, minibus.

    Nel 2018 ricorre il centenario dell'Armistizio. Visita la mostra temporanea "To End all Wars? From Final Offensive to Peace from Versailles" (La fine di tutte le guerre? Dall'offensiva finale alla pace di Versailles) nel Museo In Flanders Fields (29/09/18-30/06/19).

    I nostri suggerimenti:

    Al Sint-Arnoldus Beer Café trovi ben 25 birre locali alla spina tra cui scegliere.

    Scopri Ypres con l'Hi Belgium Pass

    Charleroi, la capitale del dinamismo

    Città dalle mille sfaccettature, Charleroi è al contempo borghese e industriale, semplice ed eccentrica, bohémienne e alla moda, come lo sono anche i suoi abitanti e i suoi aspetti culturali. E' la culla dell'insolito dove la cultura alternativa ha trovato un suolo fertile.
    Le vecchie industrie sono lo scrigno di giovani artisti, i muri tristi diventano gigantesche tele per street artist, i "terrils" diventano luogo di passeggiate, il ring si fotografa e la metropolitana diventa veicolo turistico.

    Scopri di più su Charleroi

    Come altre città industriali, quali Liverpool, Birmingham, Bilbao o Metz, che hanno optato per una politica di rigenerazione urbana dove la cultura gioca un ruolo determinante, Charleroi è in piena metamorfosi. Domani, Charleroi sarà diversa e da non perdere!

    Scopri Charleroi con l'Hi Belgium Pass

    Eupen, la capitale della natura

    Eupen è la capitale dei Cantoni dell’Est, alla frontiera con la Germania. Punto di incrocio della cultura latina e germanica, Eupen è una piccola città multilingue e con una ricca varietà di stili di vita.
    Risparmiata dalla distruzione della guerra, Eupen conserva numerosi edifici storici costruiti tra il XVIII e il XIX secolo che rappresentano l’importante patrimonio culturale della città. Circondata da boschi, Eupen è situata in una zona naturalistica eccezionale, le Hautes Fagnes. Il « Hertogenwald » (bosco dei Duchi), le torbiere del parco naturale delle Hautes Fagnes e la diga della valle della Vesdre, fanno di Eupen e dei dintorni un luogo tutto da scoprire.

    Scopri di più su Eupen

    Tra i musei da visitare, il Museo del Cioccolato, il museo d’arte contemporanea Ikob e il Museo storico della città di Eupen. Gli escursionisti e i ciclisti si divertiranno con l’ampia rete di sentieri e itinerari segnalati, tra cui i Ravel, percorsi sulle vie lente per veicoli senza motore.

    La città sul fiume Vesdre, un tempo importante centro dell’industria tessile, è ricca di belle residenze aristocratiche, di chiese e di fontane. Il rinnovato centro storico, con le sue belle piazze accoglienti con locali e i loro « dehors », invitano al relax. Inoltre la gastronomia locale soddisferà tutti i palati con le ricchezze e le specialità tipiche della regione. Visita Eupen e approfitta della sua qualità di vita.

    Scopri Eupen con l'Hi Belgium Pass

    Liegi, la capitale del piacere

    A solamente un'ora di treno da Bruxelles, Liegi, la terza città del Belgio per numero di abitanti, è perfetta per un weekend fuori porta. Quando il tuo treno arriverà a Liegi, la prima cosa che noterai sarà la stazione ferroviaria ultramoderna Liegi-Guillemins, progettata dall’architetto spagnolo Calatrava. Numerosi edifici della città sono stati recentemente sottoposti ad ampi lavori di ristrutturazione. Fra questi, a testimonianza della grande diversità culturale della città, ricordiamo la celebre Opéra Royale de Wallonie, il Théâtre de Liège, il Grand Curtius con la sua incredibile collezione di reperti, La Boverie, spledido Museo delle Belle Arti di Liegi che collabora con il Louvre di Parigi, e il Museo della vita vallone. Degne di nota sono anche alcune costruzioni più recenti già diventate emblema di Liegi: la Tour des Finances, la Mediacité, il centro commerciale progettato da Ron Arad, la Design Station of Wallonia, la Passerelle “La Belle Liégeoise” e tante altre. Queste strutture testimoniano lo straordinario rinnovamento urbano della città.

    Scopri di più su Liegi

    Le tracce della storia di Liegi sono ancora presenti nella vecchia cittadella, dalla quale si gode di un’eccezionale vista panoramica sulla città, e nel museo Archéoforum, situato sotto Place Saint-Lambert. A ciò si aggiunge la vasta zona commerciale, che vanta numerose boutique di moda chic e trendy, designer store, caffè e brasserie-ristoranti che servono delizioso cibo locale, per un’esperienza indimenticabile in una straordinaria atmosfera di ospitalità! E per finire, perché non approfittare del noleggio gratuito di biciclette o monopattini per mezza giornata e scoprire Liegi in un modo alternativo?
    Liegi è situata sulle rive del fiume Mosa, che divide la città in due parti. L’Outremeuse, letteralmente "la parte al di là della Mosa", è famosa per la sua atmosfera creativa e ricca di folklore. Personaggio principale del folklore di Liegi è senza dubbio Tchantchès, una marionetta che incarna il carattere testardo e ribelle, però anche generoso e buontempone, degli abitanti di Liegi. Assisti a uno spettacolo di marionette nel Museo di Tchantchès e scopri di più sulla storia di Outremeuse attraverso le vicende di Tchantchès e di sua moglie Nanesse.

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Ogni boccone è un’avventura al ristorante Mandibule en Roue Libre (rue Souverain-Pont 38). Qui il proprietario e chef Fabien Henrard invita i clienti ad andare a prendere i propri ordini in cucina e a mettere i propri dischi preferiti da ascoltare durante il pasto. E per gustare i piatti tipici di Liegi, goditi la piacevole atmosfera di Le Bistrot d’en Face (quai de la Goffe 8) e La Maison du Pèkèt (dietro il municipio, rue de l’Epée 4).
    • SHOPPING Per sentirsi un vero abitante di Liegi bisogna evitare i negozi di marca e recarsi in uno dei numerosi mercati cittadini. Ogni domenica mattina si tiene sulla banchina sinistra della Mosa il mercato di La Batte, il mercato più antico del Belgio. Il venerdì mattina si svolge invece il mercato di Saint-Pholien sul Boulevard de la Constitution.
    • DIVERTIMENTO Fai festa tutta la notte nei numerosi pub e locali nel quartiere Le Carré.
    Scopri Liège con l'Hi Belgium Pass

    Louvain-la-Neuve, la capitale delle novità

    Situata nella provincia del Brabante vallone, a 30 minuti da Bruxelles, Ottignies - Louvain-la-Neuve è una località composta da due centri urbani. Ottignies ospita l’Universitè Catholique de Louvain e si è arricchita di nuovi gioielli culturali ed artistici quando è stata costruita la nuova città, Louvain-la-Neuve. Ben inserita nel paesaggio e vera città universitaria, Louvain-la-Neuve è stata concepita su modello delle antiche città medievali italiane e nell’idea di renderla facilmente accessibile a tutti. Il risultato è un centro urbano pedonale a misura umana con tutti i servizi di una città ma con un’atmosfera conviviale senza pari. Louvain-la-Neuve offre varie attrazioni turistiche e culturali come il Museo Hergé e il Musée L (il museo universitario), opere d’arte ad ogni angolo di strada, parchi dove passeggiare, un bosco di 220 ettari con una riserva naturale e sentieri, numerosi ristoranti e caffè…

    Scopri di più su Louvain-la-Neuve

    Louvain-la-Neuve è un esempio unico di creazione urbana che unisce il fascino della campagna con tutti i vantaggi di una città moderna. La città è in costante evoluzione e sono in previsione molti progetti urbani che sono un invito alla scoperta.

    Scopri Louvain-la-Neuve con l'Hi Belgium Pass

    Mons, la capitale della cultura

    Con il titolo di "Mons 2015, Capitale europea della Cultura", la città e i dintorni hanno approfittato di un vero e proprio restyling con nuove infrastrutture culturali. Ed è proprio a Mons che il cambiamento è più visibile, con l’apertura di 5 nuovi musei. Culture is here!  

    Dopo aver registrato 2.200.00 visitatori durante l’anno di "Mons 2015, Capitale europea della Cultura", la città è pronta ad accogliere anche te, a braccia aperte, con un’ampia offerta culturale e soggiorni adatti a tutti.
    Potrai visitare i siti turistici e i musei di livello internazionale o scoprire la programmazione culturale con numerosi spettacoli di teatro, di danza e concerti.

    Scopri di più su Mons

    Vieni a scoprire i nostri musei come l’Artothèque, la Maison Losseau, il BAM Beaux-Art Mons, il Beffroi (torre civica), il Mundaneum, il Mons Memorial Museum, il Museo del Doudou, il Musée François Duesberg, il Museo regionale delle Scienze naturali, il SILEX’S, il Grand-Hornu (Boussu), il Pass Parco di avventure scientifiche, le Case di Van Gogh (Cuesmes e Wasmes) e il Museo de la Foire et de la Mémoire (Saint-Ghislain), solo per citarne alcuni.

    E ancora a livello di architettura e design, citiamo il Centro del Design o quello dei progetti urbanistici di alto livello come il MICX disegnato dall’architetto Daniel Liebeskind o ancora il progetto della nuova stazione ferroviaria di Mons progettata da Santiago Calatrava.

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Lo chef Jean-Philippe Watteyne è molto famoso a Mons grazie alla sua partecipazione alla serie televisiva francese Top Chef. Il suo ristorante, iCook (Rue des Fripiers 2), è uno dei più conosciuti della città.
    • SHOPPING Il negozio ufficiale visitMons (Grand-Place 22) il posto ideale per acquistare un souvenir di Mons e una vetrina per gli artigiani locali. Troverai inoltre tante guide turistiche di Mons e della sua regione, oltre che oggetti per tutti i gusti.
    • DIVERTIMENTO Cuba'R (Rue de Nimy 57) porta a Mons la musica, i sapori e i sigari di Cuba.
    Scopri Mons con l'Hi Belgium Pass

    Namur, la capitale della Vallonia

    Figlia dell'acqua, Namur è una città dal fascino ribelle. Il suo centro storico, in parte pedonale, ti invita a passeggiare, a guardare le vetrine, oppure al relax a bordo fiume. Una cosa è certa: il centro città, con i suoi vecchi quartieri, ha un carattere e uno stile unici!

    Scopri di più su Namur

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA Le Grill des Tanneurs (Rue des Tanneries 13b). Situato al 1 ° piano dell'Hotel des Tanneurs a Namur, il Grill des Tanneurs offre una cucina cordiale e generosa. Grill su un fuoco di legna, pesce, insalate e verdure, specialità e prodotti locali. Un successo senza pari per 20 anni.
    • SHOPPING La b.d.Librairie (Rue Saint-Jean 8) vende i celebri fumetti belgi da più di 18 anni.
    • DIVERTIMENTO Aperto fino alle 23, Exterieur Nuit (Place du Chanoine Descamps 6) offre un’ottima selezione di birre belghe e vini francesi.
    Scopri Namur con l'Hi Belgium Pass

    Tournai, la capitale dei panorami

    Con i suoi 2.000 anni di storia, Tournai è la più antica città del Belgio. I suoi due monumenti più importanti? Il beffroi (la torre civica) e la cattedrale, riconosciuti dall’UNESCO. Ma non è tutto: la città è ricca anche di numerosi altri tesori architettonici facilmente visitabili a piedi: le case romaniche, gotiche, o in stile Luigi XIV, il museo delle Belle Arti in stile Art nouveau e la sua importante collezione di impressionisti...Ma la carta vincente è sicuramente l’ospitalità strettamente connessa alla sua dimensione umana. Si può scegliere di passeggiare lungo le banchine attrezzate della Schelda, seguire uno dei circuiti proposti dall’Ufficio del Turismo, gustare le specialità locali come le birre artigianali, le patatine fritte belghe, il coniglio alla Tournaisienne, la torta Clovis... e perché no, festeggiare con gli abitanti del posto, perché le occasioni non mancano mai.

    Scopri Tournai con l'Hi Belgium Pass

    Ostenda, la capitale mondana

    Fin dal 1850 Ostenda rappresentava la località balneare per eccellenza dell'aristocrazia belga. Oggi la città, con le sue ampie spiagge, marine, club e casinò, viene considerata la "regina delle località balneari del Belgio" da tutti coloro che amano l'atmosfera mondana e la vivacità della costa. Ma Ostenda è anche una vera città, con meravigliosi giardini, la Torre Europa alta 100 metri, vie commerciali frequentatissime, mercati e numerose discoteche.

    Scopri di più su Ostenda

    I nostri suggerimenti:

    • GASTRONOMIA I più tradizionalisti mangiano le cozze solo da settembre ad aprile. Se sei alla ricerca di cozze, De Mosselbeurs (Dwarstraat 10) è il posto giusto, in cui le potrai gustare in più di 12 modi differenti. Se invece vuoi mangiare i frutti di mare e sentirti come in crociera, prova l’Ostend Queen (Westhelling 12).
    • SHOPPING Al mercato di Wapenplein, che si svolge ogni lunedi, giovedi e sabato, troverai tutte le specialità locali.
    • DIVERTIMENTO Scegli fra più di 500 tipi di birre e 50 tipi di ginepro al pub in stile inglese Café Bottelje (Louisastraat 19) o balla tutta la notte al Tao Bar (Langestraat 24-26).
    Scopri Ostenda

    Prenota il tuo volo per Bruxelles!

    Non aspettare un attimo di più, prenota il tuo volo per Bruxelles con Brussels Airlines. Scopri i nostri prezzi migliori.
    Prenota

    Scopri altre destinazioni che ti potrebbero interessare!